Archivi categoria: sondaggio

GP2 GenerAzioni – Dedica un pensiero!

Dedica una frase di Giovanni Paolo II
ad una persona per te speciale!

GP2 GenerAzioni – I° Sondaggio!

In tanti avete partecipato al primo sondaggio su Giovanni Paolo II e, fino a oggi, le parole più cliccate, le parole che hanno cambiato la vostra vita, che sono state motivo di incontro personale con Dio sono:

Seguendo ogni giorno il sondaggio e leggendo i vostri commenti, ho avuto la possibilità di riflettere su quanto questo straordinario Papa fosse vicino alle persone e quanto le sue parole abbiano inciso e incidono tutt’ora sulla vita di ognuno di noi.

     Ma possono solo rimanere parole?

Le parole potrebbero diventare azioni? E le azioni atteggiamenti, gli atteggiamenti un carattere e un carattere un destino?

Giovanni Paolo II ci suggerirebbe di spalancare le porte a Cristo, di prendere in mano la nostra vita, di farne un capolavoro per accendere nel mondo il fuoco del bene, del coraggio, dell’amore, dell’ amicizia, della fiducia… di DIO!

CARI GIOVANI – direbbe – SIATE LE SENTINELLE DEL NUOVO MATTINO“.

 

 

GP2 GenerAzioni – Sondaggio!

Le parole cariche dell’infinito di Dio, del papa che tutti abbiamo amato, oggi risuonano forti come allora!
Parole che hanno cambiato la nostra vita.
Parole che hanno parlato a più generazioni.
Parole che hanno toccato il cuore trasformandolo in un cuore di carne.
Parole che ci hanno fatto piangere e sperare in un mondo migliore.
Parole che hanno risposto alle nostre domande più nascoste e intime.
Parole che hanno scosso il nostro agire quotidiano.
PAROLE CHE CI HANNO PERMESSO DI INCONTRARE DIO! 

Quali sono, allora, le parole di Giovanni Paolo II che porti ancora dentro di te? 

 

Il mio gruppo: tenda o prigione?

 

“Il gruppo lo frequento… è chiaro! A volte è una tenda speciale! Se lo guardi da fuori ti sembra grande, spazioso, poi se ci stai dentro ci sono volte in cui diventa stretto… Non so… sarà perchè c’è sempre qualcuno che ne sa una in più di me, che la vuole sempre vinta… certe volte stringe, ma senza di voi ragazzi… non riuscirei neppure ad alzarmi la mattina”.

E per te? Cos’è il gruppo? Tenda o prigione?

 

Ma la scuola aiuta a crescere?

Dicono che la scuola sia una delle grandi “agenzie formative”… per dirla tra noi: la scuola ci serve per crescere, per diventare adulti, per sviluppare spirito di confronto, di senso critico; per imparare a relazionarci a tutti i livelli. Ma siamo tutti d’accordo? La maggioranza di noi la vive come una scelta… spesso si potrebbe parlare di obbligo, di dovere, di necessità.
E allora scuola per crescere: sì o no?
Vorrei che ci confrontassimo a suon di musica. Chi sa come la pensano i cantautori su questo fronte, può inviare suggerimenti: titoli, link e altro…

ma intanto il sondaggio vi aspetta!!!

 

Ma a casa mi amano?

Se i muri delle nostre case potessero parlare, certamente ne avrebbero molte da raccontare…
Non possiamo fare di tutta l’erba un fascio, ma con una buone dose di ottimismo o ironia (scegliete voi) sappiamo di non esagerare nel riconoscere che le nostre famiglie sono il luogo della creatività fatta persona… creatività nell’amare e nell’esigere… nel fidarsi stimando e nel rinfacciare errori e scivoloni imprevisti.
Tutto, tanto di noi ha il merito di formarsi tra le mura domestiche… la famiglia dovrebbe essere quel grembo capace di consegnarci al mondo forti, capaci di reggere ai colpi che prima o poi la vita, necessariamente, ci dà…

Ma è sempre così? A voi rispondere al sondaggio o aggiungere commenti…

 

Il cibo… questione di cuore?

Sto per completare un articolo sulla golosità… pensate ai vizi, ma pensate anche alle virtù… Se da una parte c’è la gola, dall’altra c’è la temperanza. Ci sono persone che mangiano per vivere e altre che vivono per mangiare… Ci sono persone che passano la vita tentando di controllare il controllabile e ce ne sono altre che mangiano di tutto e sempre.

Mi chiedo… ma la fame è sempre questione di calorie sane e benefiche per mantenere il corpo sano o spesso la fame è spinta dal cuore? Possiamo dire che esista un fame psicologica mossa dalle delusioni, emozioni forti e a volte frustrazioni?

A voi la parola…

 

Che prezzo ha la vita???

A parte che gli anni passano x non ritornare +

ma che prezzo ha la vostra vita?

In tantissimi cantano, citano, segnalano
niente paura di Liga…
e in questi giorni proprio preparando una trasmissione radio
mi chiedevo… che senso ha?!

A cosa dovrebbe pensarci la vita?
A risolvere le situazioni?
Ad aspettare qualcuno che scelga x me?

Niente paura ci pensa la vita mi han detto così…

E tu ci pensi alla vita?