Per la nostra gioia – Buona domenica! – VI Domenica Di Pasqua – anno B

 «La mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena» Gv 15,11 

Se dopo aver letto il Vangelo di questa sesta domenica dovessi riferire un aggettivo a Gesù lo descriverei «preoccupato». Di cosa? Della nostra gioia. Proprio cosi!
Ascolto la sua parola e mi sento raggiunta dalla sua preoccupazione per la mia gioia, per la mia felicità, per la pienezza della mia vita. No, lui non è preoccupato della mia obbedienza, del mio osservare regole e comandamenti, del mio essere sempre sull’attenti a ogni respiro di Dio.
Lui non mi vuole soldatino fedele, ma figlia felice. gioia palloncini
Osservare la sua Parola è ascoltare, è fidarsi, è credere che la sua via porti alla vita vera.
Osservare i suoi comandamenti è ricordare a noi stessi, ogni giorno, in ogni istante, che l’unica vera legge a cui obbedire è l’amore. Il nuovo e rivoluzionario comandamento è: amare… e amare all’altezza di Dio.
È questo che ci permetterà di percorrere vie nuove, diverse, non convenzionali, sicuramente scomode, ma comunque vie che ci condurranno alla gioia. Perché ci insegneranno a scrutare orizzonti nuovi, ci permetteranno di vedere il mondo a partire da prospettive nuove, ci insegneranno a scoprire una nuova fame e a gustare nuovi sapori. Quali?
Il limite, la non perfezione, la fragilità. Gusti che non vorremmo mai sperimentare ma che in realtà sono i soli che ci permettono di riabilitare e di aprirci all’alterità, alla condivisione, alla compassione, che è possibilità di sentire con l’altro, all’unisono, con un solo cuore.
A questo siamo chiamati.
Perché solo così la nostra gioia sarà piena.
Perché solo così obbediremo non alle regole, ma all’amore.
Perché solo così resteremo nell’amore, avvolti dall’amore.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO   

Chiamati amici

Ci hai chiamato amici, Signore,
e vorremmo esserlo veramente, fino in fondo.
Vorremmo poter amare con il tuo cuore,
come tu hai amato.
Vorremmo poter obbedire all’amore,
senza misura né timore.
Vorremmo poter seguire le tue vie
per diventare capaci di portare frutti di gioia,
a tutti… Sempre!

Insegnaci a farlo, Signore.
Prendici per mano e conducici sulle tue vie.
Guidaci con la tua Parola.
Libera i nostri gesti per essere amore.
Amen.

PREGHIERE DEI FEDELI 

Queste preghiere possono essere pregate dai bambini durante la celebrazione eucaristica domenicale, ma anche in un momento dell’incontro di catechesi dopo averli introdotti al Vangelo della domenica.

Guida o celebrante: Gesù è tra noi come nostro amico vero e sincero. Lui ci chiama a essere suoi amici, a lasciarci raggiungere dal suo amore per imparare a condividere amore. Diciamogli insieme: Gesù, ascolta la nostra preghiera.

Lettore: Signore Gesù, ti preghiamo per la Chiesa, da te mandata in tutto il mondo per essere annunciatrice e testimone del tuo grande amore, che si fa perdono, condivisione, misericordia. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per tutti coloro che tu chiami a essere tuoi amici speciali, a seguire più da vicino i tuoi passi, ad ascoltare in modo più forte la tua Parola, ad amare in modo forte, così come tu hai amato. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per tutte le persone che fanno fatica ad amare, che non riescono a mettere gli altri prima di se stessi e dei propri bisogni. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per le nostre famiglie: insegnaci a donare, a imparare da te, a non allontanarci dal tuo perdono, a trovare tempo e spazio per ascoltare la tua Parola. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per la nostra comunità, da te chiamata a seguire le vie che lo Spirito apre, da te invitata a uscire da se stessa e dalle proprie chiusure, da te inviata per diventare per tutti il volto del tuo amore. Noi ti preghiamo. Rit.

Tutti i bambini insieme:
Signore Gesù, quanto sono belle le tua parole, anche se un po’ difficili da vivere. Eppure noi crediamo che il comandamento più grande che ci hai affidato, quello dell’amore, possa rendere più bella la nostra vita e la vita di tutto il mondo. Aiutaci a non dimenticarlo e insegnaci a viverlo nelle nostre piccole cose di ogni giorno. Amen.

Scarica le preghiere in pdf —> VI domenica di Pasqua – Preghiere dei fedeli

DAL VANGELO DELLA DOMENICA [Gv 15,9-17]

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo gioiaamore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.
Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici. Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.
Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».

La PREGHIERA  in un formato da scaricare e condividere sui social e la fotocopertina per facebook

VI di Pasqua_ preghiera

VI Pasqua_fb
Scarica la cover per facebook
VI Pasqua_google
Scarica la cover per google
VI Pasqua_twitter
Scarica la cover per twitter

Guarda il video: La vostra gioia sia piena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...