Archivi tag: III tempo ordinario

Lasciare per… – Buona domenica! – III TEMPO ORDINARIO – Anno B

«Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini».(Gv 1,17) 

Continua a leggere Lasciare per… – Buona domenica! – III TEMPO ORDINARIO – Anno B

Croce? No, grazie! – Buona domenica! – XII Domenica Tempo Ordinario – anno C

«Se qualcuno vuole venire dietro a me prenda la sua croce ogni giorno e mi segua». Lc 9,23

Continua a leggere Croce? No, grazie! – Buona domenica! – XII Domenica Tempo Ordinario – anno C

Un Vangelo che brilla – Buona domenica! – XI Domenica Tempo Ordinario – anno C

«I tuoi peccati sono perdonati». Lc 7,48 

Continua a leggere Un Vangelo che brilla – Buona domenica! – XI Domenica Tempo Ordinario – anno C

Vedere è amare – Buona domenica! – X Domenica Tempo Ordinario – anno C

«Ragazzo, dico a te, àlzati!». Lc 7,14 

Continua a leggere Vedere è amare – Buona domenica! – X Domenica Tempo Ordinario – anno C

Amici di Dio – Buona domenica! – III Domenica Tempo Ordinario – anno C

«Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode». Lc 4,14

Gesù di Nazaret: maestro per alcuni e carpentiere per altri; uomo straordinario o scomodo disturbatore; Signore risorto o un perfetto sconosciuto. E questo si ripete ormai da oltre duemila anni. L’alternanza è sempre la stessa: tra chi lo osanna, chi lo condanna, chi lo ignora, chi lo segue.   Continua a leggere Amici di Dio – Buona domenica! – III Domenica Tempo Ordinario – anno C

Pronti a lasciare tutto – Buona domenica! – III domenica del Tempo Ordinario – anno B

«Subito lasciarono le reti e lo seguirono» (Mc 1,18)

«Venite dietro me!». Quante volte Gesù lo ha detto ai suoi discepoli: «Seguitemi, fate come ho fatto io». Parole che risuonano oggi, e scuotono, perché vibrano, cariche di quella straordinaria forza che la normalità custodisce.

Quell’invito entra nella quotidianità di Andrea e Pietro, di Giacomo e Giovanni e non lascia nulla intatto. Entra, risuona e stravolge. Entra, interpella e rende nuovi.fermarsi

«Vieni, seguimi, oggi, subito; senza calcolare rischi e opportunità» , perché la vera opportunità sono quelle parole e il loro realizzarsi in un breve e veloce sì.

: tanto costa il segreto della felicità, tanto è rapida e coincisa la voce della libertà. , detto a una proposta che ci sorprende. , detto alla fiducia di chi crede in noi. , detto a colui che sa andare oltre i nostri limiti, scommettendo sulle infinite, e spesso anestetizzate, potenzialità.    Continua a leggere Pronti a lasciare tutto – Buona domenica! – III domenica del Tempo Ordinario – anno B