Archivi tag: ascensione

Io sono con voi, andate! – BUONA DOMENICA! Ascensione del Signore – ANNO A

«Io sono con voi tutti i giorni». Mt 28,20

Il Signore risorto che l’evangelista Matteo ci descrive sembrerebbe essere di poche parole e molti fatti. Ai pochi versetti che questa domenica ci presente, fanno eco altri versetti di poco precedenti. Qui si legge: «Gli Undici andarono sul monte che Gesù aveva loro indicato». L’indicazione in realtà viene data alle donne che, ritornando dal sepolcro, incontrano Gesù risorto. Sono le prime a incontrarlo. Sono le prime a essere mandate: «Andate e annunciate ai miei fratelli che vadano in Galilea: là mi vedranno». Le donne vanno e annunciano.

Ma non basta. La seconda parte dell’ultimo capitolo di Matteo ci mette davanti un secondo mandato. Gesù invia coloro che di lui hanno fatto esperienza, li invia ad andare a tutti i popoli, per rendere chiunque discepolo, battezzato. Per comunicare la gioia della sua presenza, la pienezza del suo amore.

Questi versetti nella storia sono diventati molte volte causa di esclusione, di proselitismo; nei momenti più duri anche di sottomissione. Quasi come se quel «fate discepoli tutti i popoli» avesse voluto significare «costringete tutti a credere in me».

E invece colui che invia è il Risorto. E il Risorto libera, spezza catene, scioglie legacci, fa esplodere la gioia, i carismi, la diversità. Il mandato ci impone solo una cosa: «Andare! Uscire! Non trasformare la nostra esperienza di lui in un gioiello da cassaforte».

«Fare discepoli» è dire a tutti che il dono non esclude nessuno.

«Battezzare» è offrire a chiunque la possibilità di essere ammantato dall’amore.

«Insegnare a osservare i suoi comandamenti» è far vedere con la nostra vita quanto aderire alle sue logiche renda tutto nuovo, migliore, buono.

È lui, il Signore, il senso di ogni cosa. Il suo essere con noi fino alla fine del mondo è garanzia di quell’amore che sostiene la storia. È questo l’annuncio di cui dobbiamo e possiamo far vibrare il mondo… quel mondo vicino che ci circonda.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO

Tu sei con noi!

Tu sei con noi, Signore:
sorgente e causa della nostra gioia.
Sei con noi, Signore risorto:
vita che zampilla, amore che irrora.
Sei con noi nelle notti interminabili
e nell’albeggiare carico di speranza;
negli aridi mezzogiorni assolati
e nel tepore rinfrescante delle sere.
Sei con noi, sempre!
Sarai con noi per sempre!
È questo che ci chiedi di ricordare al mondo,
ogni giorno, avendo sul volto lacrime o sorrisi.
È questo ciò che ci chiedi di annunciare.
Amen.

DAL VANGELO DELLA DOMENICA (Mt 28,16-20).

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Liturgia completa su >>> CLICCA QUI

La PREGHIERA e le COVER in formato da scaricare e condividere sui social

Un canto per riflettere

Nel suo nome – Buona domenica! – Ascensione – anno C

«Si staccò da loro e veniva portato su, in cielo» Lc 24,51

Continua a leggere Nel suo nome – Buona domenica! – Ascensione – anno C

Rendere discepoli – Buona domenica! – Domenica dell’Ascensione – Anno A

«Fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo» (Mt 28,16-20) 

Continua a leggere Rendere discepoli – Buona domenica! – Domenica dell’Ascensione – Anno A

Annunciatori liberanti – Buona domenica! – Ascensione del Signore – anno C

«Mentre li benediceva, si staccò da loro e veniva portato su, in cielo». Lc 24,53

  Continua a leggere Annunciatori liberanti – Buona domenica! – Ascensione del Signore – anno C

Andare, non tacere! – Buona domenica! – Solennità dell’Ascensione del Signore – anno B

«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura» (Mc 16,15-20)

Andare, non tacere, annunciare! Quanto ci piacerebbe una fede, grazie alla quale star tranquilli. Una fede che diventa la certezza da ostentare, la risposta a ogni domanda, il miracolo in ogni difficoltà, la soluzione per ogni preghiera.giovani allegri cv Ma questa fede non sembra corrispondere allo stile di Gesù di Nazaret. I discepoli ci proveranno in vita e tenteranno di vivere così anche dopo la morte e risurrezione del maestro. Ma lui, così come faceva in vita, anche da risorto entra negli spazi chiusi e protetti dell’incredulità e spinge tutti fuori. Alla fede non si risponde crogiolandosi nel dubbio, bloccati dalle poche certezze, attenti a non perdere ciò che si è faticosamente conquistato. Le sue parole, dette agli apostoli nel cenacolo, sono chiare e decise: andate, fuori, oltre, per le strade, nel mondo. Andate e raggiungere i confini estremi dell’esistenza, anche lì dove la paura o il timore dell’errore trattengono il vostro piede. Andate e fate sì che nel mondo riecheggi l’annuncio straordinario che Dio vi ha affidato. Andate e, ovunque, spargete come seme la parola di Dio che oggi, per questo mondo, pronuncia amore, perdono, riconciliazione, misericordia.    Continua a leggere Andare, non tacere! – Buona domenica! – Solennità dell’Ascensione del Signore – anno B