fano zaccheo a casa tua

Oggi vengo da te!! – Buona domenica! – XXXI Domenica Tempo Ordinario – anno C

«Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Lc 19,5

Il brano di Vangelo che narra l’incontro tra Gesù e Zaccheo è forse uno dei brani più conosciuti. Spesso è il brano più citato quando si deve parlare della conversione. Ma questa volta più che occuparci di Zaccheo, della sua ricerca e del suo atteggiamento, ci occupiamo di cuore_h_partbGesù e focalizziamo su di lui e sulle sue scelte il nostro sguardo. Gesù ci fa vedere palesemente il modo con cui Dio Padre si avvicina ai peccatori di ogni ordine e grado. Perché di fatto Zaccheo è un peccatore, di cui però Dio non si dimentica e la cui vita, è viva nella sua memoria. Dio si ricorda di lui e provoca un incontro.

Questo afferma il Vangelo: «Gesù alzò lo sguardo e disse: “Oggi, devo fermarmi a casa tua”» (Lc 19,5). Dio non preferisce case sicure in cui essere onorato e ben riverito; cerca di entrare in case (e vite) in zaccheo lopezcui tutto è un po’ più sotto sopra, in cui la sua presenza è scomoda e spesso non gradita; in cui al suo amore si preferisce altro.

Ecco, Dio è un po’ così, fuori dalle nostre logiche. Lui va dove nessuno andrebbe. E va per far entrare ovunque amore. Va perché sa che l’immensità del suo amore può davvero rendere bella ogni vita, ogni famiglia, ogni realtà. Per questo è andato da Zaccheo. Per questo, oggi, viene da noi!

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO   

Oggi vengo a casa tua

Signore, oggi sei qui,
fuori dalla mia porta,
pronto a entrare in casa mia.

C’è molta polvere, molto disordine:
ho trascurato le cose importanti
e mi sono riempito di cose inutili,
ma se tu davvero vuoi entrare
un posto c’è ancora.
Speravo che qualcuno venisse a occuparlo:
era il posto che avevo conservato nel caso
l’amore avesse bussato alla mia porta…
e oggi sei arrivato!

Vieni, Signore, e porta la gioia,
riempimi di luce, insegnami a vivere di amore.
Amen.

ALLENIAMOCI IN MISERICORDIA  

Scarica l'esercizio
Scarica l’esercizio

Questa settimana ci alleniamo ad aprire le porte della nostra vita a Dio, al suo amore, al suo perdono. Riusciremo a sentire la gioia nascere nel cuore?

DAL VANGELO della domenica (Lc 19,1-10)

In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là.fano zaccheo a casa tua
Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua». Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!».
Ma Zacchèo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io do la metà di ciò che possiedo ai poveri e, se ho rubato a qualcuno, restituisco quattro volte tanto».
Gesù gli rispose: «Oggi per questa casa è venuta la salvezza, perché anch’egli è figlio di Abramo. Il Figlio dell’uomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto».

La PREGHIERA  in un formato da scaricare e condividere sui social e la fotocopertina per facebook, google plus e twitter.

xxxi-to

Scarica la cover per facebook
Scarica la cover per facebook
Scarica la cover per google plus
Scarica la cover per google plus
Scarica la cover per twitter
Scarica la cover per twitter

2 pensieri su “Oggi vengo da te!! – Buona domenica! – XXXI Domenica Tempo Ordinario – anno C”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...