Buona domenica!

Alba-campo

FRATELLI, VOI SIETE EDIFICIO DI DIO

Dalla prima lettera di san Paolo Apostolo ai Corinzi
(1Cor 3,9c-11.16-17)
DEDICAZIONE BASILICA LATERANENSE

 

 

La parola a…
don Paolo Curtaz

Il cristianesimo porta alle estreme conseguenze l’intuizione che Israele ha maturato durante la sua travagliata storia e di cui troviamo tracce nella Scrittura: nessun tempio umano può contenere la presenza di Dio, non esistono luoghi sacri perchè tutto appartiene al Creatore. Gesù, vero tempio di Dio, consacra, rende sacro ogni uomo, ogni luogo, ogni tempo. Incarnandosi, diventando uomo, Gesù annulla la divisione tra sacro e profano, restituisce armonia, ricostruisce l’unione che era all’origine della Creazione. San Paolo e san Pietro continuano la riflessione: è la comunità dei credenti a fare il tempio, è l’assemblea dei cercatori di Dio a rendere presente il Signore, perchè due o tre sono riuniti nel suo nome e nel suo amore. Siamo pietre vive, concittadini dei santi, costruiti sul fondamento che sono gli apostoli e avendo come pietra angolare lo stesso Cristo Signore. Vorrei che tornassimo a considerare la comunità, più che le mura, l’armonia, più che l’architettura, il sogno, più che la prassi culturale, il restauro delle anime, insieme alla doverosa conservazione dei beni culturali. Ho avuto la gioia, in questi anni, di conoscere preti che hanno costruito comunità nelle estreme periferie, in quartieri sorti dal nulla, celebrando per decenni in un garage prima di poter avere una chiesa che contenesse la Chiesa. E mi hanno raccontato l’esperienza di costruire una comunità, prima di un tempio che le contenesse. La festa di oggi richiama tutti noi alla realtà che senza pietre vive, le nostre grandi cattedrali, fra cento anni, saranno splendide testimonianze storiche.
Oggi è la festa della cattolicità della Chiesa e della sua unità, della bellezza, della diversità e della ricchezza dell’unione intorno al carisma di Pietro, rude pescatore chiamato ad essere roccia irremovibile nella custodia delle parole del Maestro.

 

…e per riflettere puoi scaricare: Dove abita Dio

 

Buona domenica è anche una newsletter che puoi ricevere, ogni settimana, direttamente sulla tua casella di posta elettronica… Vangelo, riflessioni, novità in libreria, notizie dalle misssioni, iniziative… Scrivi a buonadomenica  e la riceverai…