Quando tutto crolla – BUONA DOMENICA! XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO C

Tutto crolla! Almeno nel Vangelo. E prima o poi tutto crollerà. Templi, certezze inossidabili, obiettivi raggiunti, stati di benessere. Tutto crollerà e non perché sono in vena apocalittica o perché sia fatalista o pessimista. Tutto cambia; è la vita. E quando qualcosa cambia si trasforma, e ogni trasformazione ha in sé la morte e la vita. Così è la storia, così è il mondo. Così è la nostra vita. E certo… scrivere è una cosa, vivere un’altra… mi direte!
Come vivere i giorni in cui tutte le certezze si capovolgono? Come prepararsi agli stravolgimenti che prima o poi bussano alla nostra porta e ci presentano inattese alternative ai nostri programmi? Che cosa mettere al centro quando un centro sembra non esserci più?
Gesù con le sue parole sembra fare eco al profeta Malachia, nella prima lettura: e all’orizzonte di questa nostra domenica, ormai una delle ultime dell’anno liturgico, appaiono giorni tremendi, per descrivere i quali il Maestro di Nazaret non fa sconti.
Ci sono però alcune certezze che il Vangelo ci offre, esattamente come il profeta Malachia. Sono poche rispetto alle sciagure e agli stravolgimenti descritti, ma ci sono, e sembrano essere le fondamenta di tutto ciò che potremmo costruire, le radici di quella risposta che potremmo dare a Dio. Sono tre, tutte annunciate da Gesù: 1. «Io vi darò parola e sapienza», 2. «Nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto», 3. «Avrete occasione di dare testimonianza». In poche e semplici parole: qualunque cosa accada, qualunque evento capovolga la nostra vita e la storia del mondo, noi, ognuno di noi, tutti noi, non siamo soli, abbiamo chi ci ama e custodisce, chi ci difende e moltiplica le nostre forze, dandoci la possibilità (e la forza interiore) di trasformare tutto in bene, in cosa buona, in vangelo.
Anche quando tutto crolla, quando i nostri templi interiori franano, Dio è la nostra forza, ciò che ci rende capaci di fare della quotidianità un vangelo. Questa è la perseveranza che salva la nostra vita e il mondo.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO

Rendici forti, Signore!

Signore Gesù, Sole di giustizia,
che trasformi il mondo partorendolo,
che lo apri alla vita autentica,
rendici forti per fare
di ogni giornata un dono di luce,
di ogni momento della nostra vita
un sorso di speranza,
di ogni scelta una scintilla di vangelo.

Questo è perseveranza!
Questo è credere che in te
troveremo la Via.
Questo è vivere sapendo
di essere custoditi
nel tuo cuore.
Amen.

DAL VANGELO DELLA DOMENICA (Lc 21,5-19)

In quel tempo, mentre alcuni parlavano del tempio, che era ornato di belle pietre e di doni votivi, Gesù disse: «Verranno giorni nei quali, di quello che vedete, non sarà lasciata pietra su pietra che non sarà distrutta».
Gli domandarono: «Maestro, quando dunque accadranno queste cose e quale sarà il segno, quando esse staranno per accadere?». Rispose: «Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! Quando sentirete di guerre e di rivoluzioni, non vi terrorizzate, perché prima devono avvenire queste cose, ma non è subito la fine».
Poi diceva loro: «Si solleverà nazione contro nazione e regno contro regno, e vi saranno in diversi luoghi terremoti, carestie e pestilenze; vi saranno anche fatti terrificanti e segni grandiosi dal cielo.
Ma prima di tutto questo metteranno le mani su di voi e vi perseguiteranno, consegnandovi alle sinagoghe e alle prigioni, trascinandovi davanti a re e governatori, a causa del mio nome. Avrete allora occasione di dare testimonianza. Mettetevi dunque in mente di non preparare prima la vostra difesa; io vi darò parola e sapienza, cosicché tutti i vostri avversari non potranno resistere né controbattere.
Sarete traditi perfino dai genitori, dai fratelli, dai parenti e dagli amici, e uccideranno alcuni di voi; sarete odiati da tutti a causa del mio nome. Ma nemmeno un capello del vostro capo andrà perduto.
Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita».

Liturgia completa su >>> CLICCA QUI

La PREGHIERA e le COVER in formato da scaricare e condividere sui social

I nostri social:

Classificazione: 5 su 5.

2 pensieri riguardo “Quando tutto crolla – BUONA DOMENICA! XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO C”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.