La volontà di Dio – BUONA DOMENICA! XXVII Tempo Ordinario – ANNO A

Tante sono le cose che potremmo dire commentando il brano di Vangelo che la liturgia oggi ci offre. Potremmo prendercela con chi non capisce e non accoglie. O con chi, peggio, comprende, calcola e decide di rifiutare. Ma in fondo, riducendo il Vangelo a invettive non faremmo altro che rispondere nello stesso modo di coloro che nel brano rispondono a Gesù: massacrare, uccidere, condannare, giudicando gli altri e cadendo di fatto nel loro stesso errore. Perdiamo tempo a valutare le cose e le persone, partendo da noi stessi e dai nostri parametri, senza accorgerci di ciò che conta veramente.
Ecco, allora, oggi lasciamo che la nostra attenzione e la nostra preghiera siano riempite da un’unica certezza: a noi, alle nostre mani, alla nostra vita, alla nostra responsabilità personale viene affidato un dono immenso: il regno di Dio.
È a noi che il Padre lo affida. È alla nostra vita che chiede di diventarne terreno accogliente perché cresca e porti frutto.
Ma il Regno è incontenibile, inafferrabile.
È affidato a ognuno di noi, ma non appartiene a nessuno. Il Regno è ovunque in ogni istante. È tutto in tutti, è in ogni porzione di storia, ma niente e nessuno lo contiene più di altri. Perché il Regno è la presenza di Dio, è la sua vita che sempre e costantemente si sprigiona nella storia dei popoli.


Sarà ingenuo ogni tentativo di contenerlo.
Sarà anti-evangelico volerne controllare i carismi che dal suo crescere tra i popoli germoglieranno.
I suoi frutti sono infiniti, e si moltiplicheranno al di là delle nostre logiche di giusta e opportuna misura.
Siamo chiamati ogni giorno a essere parte feconda di questa generatività. Siamo chiamati a non essere causa di pietre angolari scartate. Siamo chiamati alla semplicità disarmata dello stupore, che sa accorgersi delle meraviglie di Dio e non teme di esserne destabilizzato, ma sa farsene grembo.
La sfida a cui il Vangelo ci chiama è triplice: essere custodi del Regno, accogliere e condividere i suoi frutti e, ancor prima, esserne consapevoli.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO

In Te contempliamo la vita

Signore Gesù, Pietra angolare,
in te contempliamo la vita, buona e bella,
che il regno del Padre genera nel mondo.
In te contempliamo la pienezza di umanità
a cui tutti possiamo aspirare
e, anzi, a cui ognuno di noi è chiamato.

Insegnaci a dare spazio al Regno di Dio,
energia vitale, amore in atto,
cardine di tutta la storia del mondo:
possa germogliare in noi, possa trasformarci,
possa irradiarsi da noi. Amen.

DAL VANGELO DELLA DOMENICA (Mt 21,33-43)

In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo:
«Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo, che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano.
Quando arrivò il tempo di raccogliere i frutti, mandò i suoi servi dai contadini a ritirare il raccolto. Ma i contadini presero i servi e uno lo bastonarono, un altro lo uccisero, un altro lo lapidarono. Mandò di nuovo altri servi, più numerosi dei primi, ma li trattarono allo stesso modo.
Da ultimo mandò loro il proprio figlio dicendo: “Avranno rispetto per mio figlio!”. Ma i contadini, visto il figlio, dissero tra loro: “Costui è l’erede. Su, uccidiamolo e avremo noi la sua eredità!”. Lo presero, lo cacciarono fuori dalla vigna e lo uccisero.
Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?».
Gli risposero: «Quei malvagi, li farà morire miseramente e darà in affitto la vigna ad altri contadini, che gli consegneranno i frutti a suo tempo».
E Gesù disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture:
“La pietra che i costruttori hanno scartato
è diventata la pietra d’angolo;
questo è stato fatto dal Signore
ed è una meraviglia ai nostri occhi”?
Perciò io vi dico: a voi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che ne produca i frutti».

Liturgia completa su >>> CLICCA QUI

La PREGHIERA e le COVER in formato da scaricare e condividere sui social

Classificazione: 5 su 5.

1 commento su “La volontà di Dio – BUONA DOMENICA! XXVII Tempo Ordinario – ANNO A”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.