buon pastore

Nessuno vi strapperà da me! – Buona domenica! – IV Domenica Di Pasqua – anno C

«Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono» Gv 10,27  

Nel Vangelo della IV domenica di Pasqua c’è un’espressione che si ripete per ben due volte in soli quattro versetti. «Nessuno strapperà dalla mia mano» (Gv 10,28-29). La prima volta le mani sono quelle di Gesù. La seconda volta sono le mani del Padre. Ma cosa non sarà strappato? Il riferimento biblico sono le «pecore che ascoltano la voce del pastore»; ma andando oltre il linguaggio parabolico possiamo scoprire di chi si sta parlando: siamo noi, che pur tra mille terra mani tentennamenti, ascoltiamo e seguiamo la sua voce. È bello sapere che dalle loro mani non saremo strappati!
E a me, questa ripetizione fa bene. In un momento storico in cui la gente è disorientata, l’umanità è allo sbando, e i garanti del bene comune stanno stuprando le società civili, sentire che le mani di Dio sono una casa sicura, da cui nulla può separarci, mi fa profondamente bene. Sapere che il suo amore non è in vendita, che il suo perdono non è un bene per pochi, che la sua salvezza è per tutti, e che ascoltare, seguire e credere in lui ci spalanca l’eternità, è la mia sorgente di speranza, la mia riserva indistinguibile di pace.
È straordinario pensarlo: lui, il risorto, ha dato se stesso per noi, e i segni di quel dono crocifisso mi convincono ogni giorno della totalità del suo amore.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO   

Signore Gesù, ci conosci,
ci chiami per nome, ci offri in dono l’eternità.
Sei tra noi come custode attento e premuroso,
che non dorme, non si distrae,
non ci lascia soli nel cammino della vita.
La tua voce è voce amica, la tua mano guida attenta,
la tua casa dimora sicura in cui ritrovare vita.

Ti lodiamo, Signore risorto!
Ti benediciamo custode premuroso.
Ti ringraziamo pastore attento.
Nulla, neppure noi stessi,
potrà separarci dal tuo amore.
Amen.

ALLENIAMOCI IN MISERICORDIA 

19_Allenarsi Misericordia IV Pasqua

L’esercizio su cui allenarsi questa settimana in misericordia è: ascoltare la voce del Signore, fidarci di ciò che la sua Parola ci chiederà, ogni giorno, di scegliere.

DAL VANGELO della domenica [Gv 10, 27-30 ]

In quel tempo, Gesù disse:buon pastore
«Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono.
Io do loro la vita eterna e non andranno perdute in eterno e nessuno le strapperà dalla mia mano.
Il Padre mio, che me le ha date, è più grande di tutti e nessuno può strapparle dalla mano del Padre. Io e il Padre siamo una cosa sola».

La PREGHIERA  in un formato da scaricare e condividere sui social

IV PASQUA_COVER FB
Scarica la cover per facebook
IV PASQUA_google
Scarica la cover per google plus
IV PASQUA_twitter
Scarica la cover per twitter

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...