lo scoraggiamento… :-(

 E ieri mi sono imbattuta in questo:

“Il più grande tra gli scogli è lo scoraggiamento.
Vi sono motivi umani e soprannaturali di fiducia.
Il passato, anche il più infelice,
può diventare elemento di costruzione per un futuro lucente…
Considerate Pietro! Pensate a Paolo! Guardate ad Agostino…”

…e sinceramente penso a me, alla mia storia, alle fatiche, alle ferite, alle delusioni, a ciò che la vita mi ha negato e non mi ha dato… Arriva un giorno in cui ti dici: e allora? Questa non sono IO, è solo il mio passato, è una parte di me. Ignorarlo? Inutile. Nasconderlo? E’ da stupidi! Affrontarlo? E’ da paura!

ascoltoFarà indubbiamente paura ma, in fin dei conti, è la sola cosa giusta da fare: affrontarlo, riconciliarsi, mettere un punto e imparare a guardare con occhi nuovi e cuore aperto e grato, per scoprire tutto quel bene nascosto che pur esiste oltre la sofferenza. Mi potrete dire: “E se non ci fosse? Se la vita avesse solo preso, senza mai dare?”. Possibile! Chi potrebbe negarlo… E allora si può scegliere comunque chi essere per il futuro: se continuare a essere per gli altri persone che tolgono perchè a loro è stato tolto o che donano ciò che essi stessi non hanno ricevuto… Scegliere: questa è nostra vera possibilità di vivere!

Oggi penso al giorno in cui con il cuore in lacrime ho detto: “Basta! Da questo momento le cose devono cambiare, costi quel che costi!”. E allo scoraggiamento, come vero e proprio ostacolo al vivere pieno, ho scelto di rispondere con la voglia di sperare, di credere, di investire energie nella fiducia verso me stessa, gli altri, il mondo e Dio.

Si può sbagliare ancora? Sì! Ma si può anche ricominciare…

Si può cadere e farsi tremendamente male? Sì! Ma ci si può anche rialzare e farsi curare…

Si può notare che tutto il mondo mi sta contro e che alla fine di mezzo ci vado sempre io? Sì! Ma si può anche pensare che la mia è solo una prospettiva possibile…

Ma a questo punto ci si può anche chiedere:
“Si può credere che ognuno di noi può fare la differenza, nella propria vita e sul mondo?”

 

10 pensieri su “lo scoraggiamento… :-(”

  1. Carissima Suor Mariangela, chi non ha sentito il silenzio di Dio? Credo che nessuno possa dire che non ne ha provato il dolore che ti spezza il cuore quando non senti più Lui che parla al tuo cuore. Eppure a volte Lui lo vuole ed è per temprare la ns Fede, il ns amore. Ed è così bello dopo scoprire che ti trovi fra le Sue braccia, stretta al suo Cuore, e ‘vedi’ il suo volto sorridente che ti chiede: ‘Allora, mi ami ancora?’

  2. Suor Mariangela
    sono pienamente daccordo con tutto questo…dobbiamo affrontare ogni situazione per difficile che sia…importante è credere che al di lá di tutto c’è qualcuno che ti dá una mano…o meglio che ti la prende proprio e ti tira su…

  3. Sensazione pericolosa che rende impossibile la ripresa della vita, stronca qualsiasi desiderio di rialzare la testa e andare avanti. C’è da augurarsi che non ci capiti spesso.

  4. Ognuno di noi può fare la differenza, abbiamo il libero arbitrio e quindi possiamo scegliere….ed è su questo che saremo giudicati al momento opportuno.
    Penso che molti dubbi e scoraggiamenti assalgano un po’ tutti, è una realtà di questa vita; chi ha fede approfitta di questi momenti per mettersi alla prova, per temprarsi. Chi, al contrario non ha fede sarà portato dal vento di tribolazione in tribolazione…come diceva Sant’Agostino .” Sotto lo stesso fuoco l’oro brilla e la paglia brucia”.

  5. pe ora mi viene solo di riportare le parole di una delle ultime canzoni di Neffa:

    “Sono pronto per rialzarmi ancora,
    è il momento che aspettavo
    è ora nonostante questo cielo sembri chiuso su di me…Io son qui in un mondo che ormai
    gira intorno a vuoto
    lontano dal tuo sole
    e piove, ma io qualche cosa farò
    per sentire ancora
    tutto il calore che ora non ho
    e avere un po’ di pace che ora non ho
    e luce nei miei occhi che ora non ho
    una direzione giusta che ora non ho…”

  6. Io credo di essere una delle poche persone a non conoscere questa parola.
    Finchè abbiamo la possibilità di vivere questa vita ogni cosa che ci accade possiamo trasformarla in qualcosa che la completa o che dà valore alla nostra vita. C’è sempre un modo per ricominciare e ciò lo trovo eccessivamente stimolante.
    La voglia di vivere, di scoprire ogni aspetto che si nasconde in questo mondo, deve essere complice stessa della nostra vita, proprio in base alle difficoltà che incontriamo….usciamo là fuori e rimaniamo in contatto col mondo…così bello, così vario e purtroppo anche così complesso. Raggiungeremo la felicità meritata quando avremo capito che la vita è meravigliosamente bella indipendentemente da tutto…
    un abbraccio a tutti!

  7. Non si è immuni dalle risposte che possiamo dare e non possiamo stupirci se pensavamo di vivere una cosa e invece ne viviamo un’altra…, la vita è fatta di molte cose, non è il sentire il provare un’emozione buona o brutta che sia che dà la marcia alla nostra vita… credo che la marcia la dia sempre il cuore e l’infinito desiderio di Dio, ma prima ancora dei nostri sforzi… si fa avanti Lui e ci dice non temere io sono con te, posso sembrare un dormiente davanti alle tue intemperie della vita, ma ci sono anche quando non mi avverti…l’importante è si come scrivi sperare, credere anche in questi momenti, i santi ci insegnano che con la lotta si vince, con la costanza anche senza vederne i frutti o vivendo l’aridità più assoluta o ancora senza consolazioni umane dove sembra impossibile che la vita nasca, è proprio lì che nasce il fiore, quel fiore che profuma di Dio perchè bagnato dalla rugiada del suo amore, forza avanti con coraggio, lasciandoci bagnare dal suo amore per profumare la terra del suo dono

  8. “Vietato scoraggiarsi!”….per noi dicesi ‘CRISTIANI’. Siamo uomini di speranza e non disperati. Siamo coloro che con la loro vita dovrebbero trasmettere conforto, serenità e positività. Vedi ad esempio un certo Gesù in mezzo ai suoi discepoli e alle folle….quando mai l’avete sentito lamentarsi e/o angosciarsi (e di motivi per farlo ne aveva di sicuro più di quanti ne possiamo avere noi!!!) con chi gli stava accanto e lo seguiva??? Se non lo conosci basta che sfogli i Vangeli nel libro della Bibbia…..quindi basta quei musi lunghi e tempo perso a disperarsi!!!….Ricominciamo ad essere Luce, una Luce tanto forte che possa prevalicare sulle più profonde delle oscurità!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...