Buon anno 2018

ANO-NOVO2017-2018:
un passaggio pieno di progetti e gratitudine
o una routine piena di rumore?

A fare la differenza saremo noi, sarà il nostro modo di vivere, sarà ciò che sceglieremo di essere e di costruire.
Dietro di noi un vissuto carico di opportunità e di sconfitte; davanti a noi la possibilità di crescere, di cambiare, di fare la differenza, di non arrendersi, di costruire.

Ognuno nel nuovo anno porta se stesso, attraversa l’invisibile ponte del tempo in pochissimi istanti, quasi senza accorgersene, travolto dai ritmi della musica e dei fuochi d’artificio, o dal silenzio della solitudine e dell’attesa…

orologio
Scarica e condividi

Personalmente, facendo tesoro del mio e nostro vissuto dell’ultimo anno, lego a questo post brevi auguri, sperando che possano raggiungere la vita e il cuore di molti. So di pensare in particolare ad alcuni che, per vari motivi, mi stanno particolarmente a cuore… 

A te, donna e ragazza, auguro di scoprire e difendere la bellezza della tua femminilità, la fragile forza della maternità che vive in te sempre e comunque, l’appassionata fermezza nel difendere ogni vita di cui sei capace, per natura, e la creativa determinazione con cui, in ogni occasione, la reinventi.

A te, giovane, che cerchi un senso vero e pieno per la vita, auguro la capacità di non accontentarti delle risposte più semplici e dietro l’angolo. Cerca, senza stancarti. Cerca, ascoltando le domande di tutti, ma abbi il coraggio di non bere le risposte di qualcuno. Alla tua vita puoi rispondere solo tu! Cerca ciò che conta. Cerca in profondità. Cerca ciò che disseta davvero, e non solo te.

A te, fratello e sorella che vivi a tu per tu con la malattia, auguro di incontrare persone capaci di ascoltare, capaci di esserci… persone capaci di silenzio e preghiera… persone capaci di raccogliere da te quei tesori preziosi che la malattia sta facendo maturare nella tua vita.

A te, vita consacrata, auguro di sporcarti di umanità… quello che fai è ancora troppo poco. Trasforma gli istituti e le tradizioni in cui spesso ti rinchiudi in possibilità di vita nuova, la fraternità prevista dalle tue Regole di Vita in occasione di crescita umana. Coraggio, impara ad amare, a perdere, a metterti in gioco, a lasciarti trasformare radicalmente dallo Spirito e dalla storia. 

A voi, uomini e donne di ogni religione, auguro di saper costruire percorsi di vita e non di morte, di condivisione e non di potere, di amore appassionato per ogni popolo e non di odio fraterno.

A te, politica, arte della polis, auguro di riuscire ad accendere il cuore di coloro che dovrebbero essere gli artigiani del bene di tutti: convincili a combattere per la giustizia, per la dignità, per l’uguaglianza, per la libertà, per la solidarietà. Insegna loro a distinguere la preziosa arte del bene comune dalla subdola logica del privilegio.

A te, Dio… sì anche a te, auguro di riuscire a farti ancora un po’ più di spazio nel nostro cuore, nella nostra storia, nelle nostre vite. Ti teniamo ancora molto fuori… ma tu insisti!

A me auguro la pace del cuore per ogni scelta da vivere e costruire, per ogni via da percorrere e riconoscere, per ogni attesa, per ogni silenzio, per ogni dissenso, per ogni lotta, per ogni parola da ascoltare e condividere, per ogni dono da donare in gratuità.

A te, fratello e sorella, con cui ogni giorno, in Auguri 2018-ti benedicamolti modi, riusciamo a condividere un pezzo di strada, e a te, anonimo navigatore di queste pagine, di cui ignoro il nome e il volto, auguro di aprire ogni giorno gli occhi e di accorgerti del mondo che con te vive, che accanto a te vive. Guardalo e lasciati sfiorare, toccare, cambiare. Amalo per quello che è, ma rendilo quel meglio che potrebbe ancora diventare.

Buon anno nuovo, carissime amiche e amici. Buon 2018!

Cliccando qui puoi trovare foto-messaggi e foto-preghiere per augurare un buon 2018 >>> Foto-auguri Capodanno 2018 

 

1 commento su “Buon anno 2018”

  1. E’ ancora Natale.vienei in me Gesu’, come doverapostino.bcc.itluce da accendere, come amore da amare, dome gioia da donarre, come pace da diffondere, come sacrificio da offrire, come vita da vivere, come verita da dire.
    Buon Anno nel Signore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...