L’amato da Dio– Buona domenica! – II Quaresima – Anno A

  «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo». Mt 17,5

I QUARESIMA_trasfigurazione fanoPerché in questa seconda domenica di Quaresima ci viene proposta la trasfigurazione? Chi e che cosa dovevano sentire Pietro, Giacomo e Giovanni condotti in disparte «su un alto monte»? E poi perché proprio loro?
Ora li vediamo insieme, portati da Gesù sul monte della trasfigurazione; poi li ritroveremo, ancora tutti e tre nel podere chiamato Getsemani, invitati da Gesù a vegliare. Quanto sono casuali questi due momenti e quanto sono strettamente connessi?

È a loro che il Maestro si mostra debole e angosciato. Sono loro gli unici a poter contemplare la debolezza del Salvatore, l’umanità del Messia. Ed è per questo, forse, che era necessaria la trasfigurazione: per poter, al momento giusto, reggere il colpo.
Ciò che accade sul quel monte, in fondo, ha qualcosa di davvero straordinario: colui che seguono, colui a cui guardano come il Maestro, colui che vedono in azione con gesti rivoluzionari e disarmanti, gli viene «consegnato» come l’amato da Dio, il Figlio di Dio, l’atteso, colui che Dio stesso ha inviato perché sia, per ogni uomo, Parola incarnata e Parola ascoltata, accolta, creduta.

Quella voce che risuonava dalla nube sarà risuonata ancora nel cuore di Pietro, Giacomo jesuse Giovanni anche quella sera al Getsemani, poi nel pretorio e sotto la croce.
Forse anche loro, come noi nei momenti difficili, si saranno chiesti cosa quella Parola avrebbe potuto dire ancora…
Forse anche loro saranno rimasti muti ad ascoltare l’incomprensibile silenzio della Parola. Forse… non lo so!
Per ora lasciamoci semplicemente raggiungere da quello stesso invito: «Questi è il Figlio mio, l’amato. Ascoltatelo». Ascoltiamolo, per essere forti nella prova.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO   

Tu sei l’amato

Tu sei l’amato, Signore Gesù,
colui che unisce il cielo e la terra.
La tua Parola dà senso alla nostra vita;
la tua Parola dà forza alla nostra fede.

Prendici per mano e insegnaci ad ascoltare la tua voce,
anche quando tutto attorno a noi tace:
insegnaci, Signore Gesù, a toccare Dio. Amen.

PREGHIERE DEI FEDELI PER BAMBINI

Queste preghiere possono essere pregate dai bambini durante la celebrazione eucaristica domenicale, ma anche in un momento dell’incontro di catechesi dopo averli introdotti al vangelo della domenica.
Leggi il testo e scarica il pdf >>> Preghiere dei fedeli – II domenica di Quaresima

Guida o celebrante: Nella trasfigurazione, Dio Padre indica a tutta l’umanità Gesù, il suo Figlio amato: ci invita a seguirlo, a credere nella sua Parola, a far spazio a lui nel nostro cuore. Diciamogli allora, tutti insieme: Signore Gesù, parla al nostro cuore.

Lettore: Signore Gesù, ti preghiamo per Papa Francesco: anche lui ci dice ogni giorno di ascoltare il Vangelo, di credere a tutto quello che Gesù ci ha detto e insegnato. Per lui e per tutti i nostri vescovi e sacerdoti noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per tutti coloro che non riescono a credere in Gesù; per chi dubita della sua Parola, del suo amore e della salvezza che ci ha donato. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per i nostri catechisti, educatori e per tutti coloro che ci insegnano ad ascoltare la tua Parola e scoprire che tu sei un amico che non ci lascia mai. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per tutte le persone che ti hanno dimenticato, che hanno preferito altre cose al tuo amore, che si sono riempiti di tante ricchezze, ma hanno rifiutato il tuo amore. Noi ti preghiamo. Rit.

Signore Gesù, ti preghiamo per le nostre famiglie: spesso le tante preoccupazioni abbassano il volume della tua voce; ma tu insegnaci ad ascoltare. Noi ti preghiamo. Rit.

Tutti i bambini insieme:
Signore Gesù, forse in questo momento anche a noi, Dio Padre ci sta indicando la via giusta da seguire; ci sta dicendo: «Avanti, non vi scoraggiate, seguite Gesù e troverete la via che porta alla felicità». Tante volte anche noi facciamo finta di non sentire perché preferiamo altre cose. Ma tu, Gesù, aspettaci sempre e continua a parlarci, anche se siamo distratti. Vedrai, prima o poi riusciremo ad ascoltarti con tutto il cuore! Amen.

DAL VANGELO DELLA DOMENICA (Mt 17,1-9)

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte. E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. Ed ecco apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui.
Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Signore, è bello per noi essere qui! Se vuoi, farò qui tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Egli stava ancora parlando, quando una nube luminosa li coprì con la sua ombra. Ed ecco una voce dalla nube che diceva: «Questi è il Figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo».
All’udire ciò, i discepoli caddero con la faccia a terra e furono presi da grande timore. Ma Gesù si avvicinò, li toccò e disse: «Alzatevi e non temete». Alzando gli occhi non videro nessuno, se non Gesù solo.
Mentre scendevano dal monte, Gesù ordinò loro: «Non parlate a nessuno di questa visione, prima che il Figlio dell’uomo non sia risorto dai morti».In quel

La PREGHIERA  in un formato da scaricare e condividere sui social e (presto online) la fotocopertina per facebook, google plus e twitter.

I QUARESIMA_trasfigurazione
Salva e condividi la fotopreghiera sui social
II quaresima_GeV
Salva e condividi la cover su Facebook
II quaresima_google
Salva e condividi la cover su Google+
II quaresima_twitter
Salva e condividi la cover su Twitter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...