trinità_fano

Possiamo conoscere l’immenso – Buona domenica! – Santissima Trinità – anno C

«Prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà». Gv 16,15 

La Trinità è, forse, una di quelle cose di cui, al dire di Gesù, «per il momento non siamo ancora capaci di portarne il peso» (Gv 16,12-15). spirito santoEppure è uno dei misteri della nostra fede a cui ci è chiesto di credere. Come fare allora? Come conoscere per credere? Due sono le cose che dobbiamo dire a noi stessi.
Prima cosa. Ci sono stati dati due strumenti: Gesù Cristo e lo Spirito. È per mezzo di Gesù che abbiamo potuto conoscere, faccia a faccia, l’immenso amore del Padre; quella reciproca fiducia tra Padre e Figlio; il loro affidarsi; il loro amore instancabilmente aperto e avvolgente. Ed è grazie all’azione dello Spirito che possiamo essere guidati ad accogliere l’Immenso nella nostra vita, a diventarne casa, a conoscerlo intimamente.
Seconda cosa. Per credere sul serio dobbiamo conoscere. Ma non spiegazione-trinità-coloredcon la ragione che tutto vuole dimostrare. Conoscere in senso biblico è fare esperienza, è frequentare, è stabilire una relazione… per questo solo chi conosce può credere; perché chi ha conosciuto con la vita, chi ha sperimentato in prima persona può fidarsi; sa chi è colui in cui ha riposto la sua speranza.
E noi, in Gesù e nello Spirito che vive in noi, possiamo anche oggi conoscere l’Immenso e affidarci a Lui.

UNA PREGHIERA COME SOSTEGNO 

Trinità Santissima,
tu sei l’immenso che nessun luogo può racchiudere.
Sei l’infinito che il tempo non può limitare.
Sei l’amore che nulla può trattenere.
Vivi nella nostra fragilità,
tocca le nostre ferite,
trasformaci in amore,
aprici all’inconoscibile.
Noi crediamo in te,
Padre, Figlio e Spirito Santo:
sei mistero inaccessibile per la ragione;
sei amore incontenibile che si offre
a noi e si lascia conoscere, accogliere, vivere.
Noi ti lodiamo!
Amen.

ALLENIAMOCI IN MISERICORDIA 

Scarica l'esercizio
Scarica l’esercizio

È possibile ascoltare lo Spirito di Dio che parla in noi? Sì, e questo è l’allenamento da fare; solo così potremo amare come Dio, perché Dio stesso potrà vivere e amare in noi.

DAL VANGELO della domenica [Gv 16,12-15]

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.5434
Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future.
Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

La PREGHIERA  in un formato da scaricare e condividere sui social (le fotocopertine presto online)

Scarica la fotopreghiera
Scarica la fotopreghiera
Scarica la fotocopertina per facebook
Scarica la fotocopertina per facebook
Trinità_google
Scarica la fotocopertina per google plus

 

Scarica la fotocopertina per twitter
Scarica la fotocopertina per twitter

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...